Dermatite da contatto – che cos’è, sintomi, cure

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...Loading...

La dermatite allergica da contatto è un’infiammazione della pelle causata dall’azione diretta di una sostanza irritante, o allergene, sulla pelle.

image10 Dermatite da contatto – che cos’è, sintomi, cure

Le sostanze che più frequentemente agiscono da irritanti nello sviluppo di una dermatite da contatto sono rappresentate da oggetti in nichel o lattice, da alcuni medicamenti, detergenti per la pulizia domestica ecc. Il meccanismo di sviluppo della dermatite da contatto è molto semplice: la sostanza irritante, quando viene applicata o viene a stretto contatto con la pelle, avvia una reazione allergica che si manifesta come un’infiammazione.

Come per le altre malattie allergiche, la dermatite da contatto compare solo in persone che hanno una predisposizione alla malattia e risultano particolarmente sensibili nei confronti di uno specifico antigene. I principali sintomi della dermatite da contatto sono: arrossamento della zona di pelle interessata dal contatto, comparsa sulla pelle di bolle o pomfi.

Le cure della dermatite allergica da contatto si basano sui seguenti principi fondamentali: esclusione del contatto con l’allergene sulla pelle, applicazione di pomate antiinfiammatorie e somministrazione di farmaci antistaminici.

Cause della dermatite allergica da contatto

Un’allergia (e quindi anche la dermatite da contatto) rappresenta una reazione eccessiva dell’organismo ad una o più determinate sostanze (allergeni). La predisposizione di una persona verso una determinata allergia è presente a livello genetico.

Questo fatto è testimoniato dal fatto che la maggior parte dei pazienti con la dermatite da contatto hanno un parente che soffre anch’egli di questo problema. Esiste un gran numero di sostanze in grado di provocare una dermatite allergica da contatto. Le sostanze che più frequentemente provocano dermatiti da contatto sono le seguenti:

image11 Dermatite da contatto – che cos’è, sintomi, cure

Cosa provoca la dermatite da contatto?

Nichel

Lattice

Alcune creme e pomate medicamentose

Cosmetici per la cura della pelle

Abbigliamento

Prodotti detergenti

Colla, vernici, inchiostro e altri

image12 Dermatite da contatto – che cos’è, sintomi, cure

Dove e come compare la dermatite da contatto

La dermatite allergica da contatto compare nelle zone di pelle che sono state o si trovano ancora in contatto con l’allergene. Ad esempio, in bambini con l’allergia al lattice la dermatite da contatto compare intorno alla bocca, nell’area di contatto con il ciuccio. Nelle cassiere con l’allergia al nichel la dermatite appare sulle dite e sui palmi delle mani – nelle zone di contatto con le monete.

Nei farmacisti e operai delle aziende farmaceutiche, a causa del costante contatto con le polveri delle sostanze chimiche, la dermatite da contatto colpisce la pelle delle mani. Nelle donne che indossano gioielli e bigiotteria in metallo la dermatite può comparire nella zona del collo (catenine), lobi delle orecchie (orecchini), nei posti dell’inserzione del piercing ecc.

I primi segni e sintomi della dermatite da contatto possono comparire non subito ma dopo qualche tempo dal momento di contatto della pelle con l’allergene – ore, giorni e addirittura settimane.

Sintomi sul corpo:

Arrossamento e gonfiore di una zona limitata delle pelle, quella venuta in contatto con un determinato allergene.

Un forte prurito nella zona arrossata

Comparsa sulla pelle di bolle di varie dimensioni contenenti liquido trasparente

Se danneggiata, la bolla si rompe e al suo posto compare una lesione – una zona dolorante senza lo strato superficiale di pelle.

Una volta diminuita l’infiammazione, per un periodo sulla pelle rimangono crosticine di colore giallo.

image13 Dermatite da contatto – che cos’è, sintomi, cure

Diagnosi della dermatite allergica da contatto

La diagnosi di una dermatite da contatto viene effettuata da medici allergologi tramite l’utilizzo di speciali test applicativi (il medico applica sulla pelle del paziente gli allergeni che si sospettano essere responsabili della dermatite e osserva la reazione che ne segue).

Grazie a questi test, vengono determinate con sicurezza le sostanze in grado di provocare al paziente una reazione allergica. La determinazione dell’allergene responsabile (ovvero della sostanza concreta che causa la dermatite da contatto) ha una fondamentale importanza nella cura della malattia.

image14 Dermatite da contatto – che cos’è, sintomi, cure

Cura della dermatite allergica da contatto

Il principio fondamentale su cui si basa la cura della dermatite allergica da contatto è l’esclusione del contatto della pelle con l’allergene responsabile.

Il gioiello che provoca la dermatite da contatto deve essere tolto e messo via (forse per sempre). Se la dermatite da contatto è provocata da una sostanza irritante sul posto di lavoro, si consiglia di utilizzare mezzi di protezione personale: guanti, maschere, speciali tute protettive.

Se un allergene noto è venuto in contatto con la pelle per caso, è necessario sciacquare la zona interessata con acqua corrente e sapone e asciugare bene la pelle.

In caso di allergia a detergenti per la pulizia domestica (detersivi per bucato, piatti ecc.), è necessario smettere di usare i detergenti normali e passare a detergenti ipoallergenici appositamente studiati.

Pazienti con dermatite allergica da contatto col nichel devono inoltre seguire una dieta che escluda alimenti con un elevato contenuto di nichel, e in particolare: fiocchi d’avena, grano saraceno, miglio, pomodori, lenticchie, soia, fegato, sardine, semi di girasole, cioccolato, nocciole e frutta secca, cacao ecc.

image15 Dermatite da contatto – che cos’è, sintomi, cure

Farmaci utilizzati per la cura della dermatite da contatto

Poiché è l’istamina a provocare l’infiammazione della pelle, i farmaci che vengono prescritti per la cura della dermatite da contatto sono sostanzialmente a base di antistaminici.

La cura della dermatite da contatto deve avvenire sotto controllo del medico dermatologo o allergologo.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

La tua opinione

Che vorresti vivere?

View Results

Loading ... Loading ...